homepage organi commissioni albo normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
-
URP
Note Legali
Elenco siti tematici
Privacy policy
PRIVACY

Amministrazione Trasparente
rassegna stampa fiscale novità fiscali scadenze fiscali rassegna stampa legale contatti
Cessione di diritti volumetrici – Agevolazioni – Imposte di registro, ipotecaria e catastale
Venerdì, 26 Ottobre , 2018
Con la risoluzione n. 80/E del 24 ottobre 2018 l’Agenzia delle Entrate risponde ad un interpello nel quale un Comune informava di aver avviato la cessione mediante asta pubblica dei diritti volumetrici di proprietà comunali inerenti a un’area anch’essa di proprietà comunale. L’Amministrazione locale chiedeva di conoscere se all’atto di cessione dei diritti volumetrici fosse applicabile l’imposta di registro in misura fissa e l’esenzione dalle imposte ipotecaria e catastale. Secondo l’Agenzia delle Entrate la cessione dei diritti volumetrici dal Comune ad una società non può beneficiare del trattamento di favore di cui all’articolo 20 della legge n. 10/1977. L’atto di cessione di volumetria è assimilabile al trasferimento di un diritto reale immobiliare ed è pertanto soggetto ad imposta proporzionale di registro. Lo stesso sconta l’imposta di registro nella misura del 9% e le imposte ipotecarie e catastali ciascuna nella misura fissa di 50 euro.
(Vedi risoluzione n. 80 del 2018)


| copyright ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TRIESTE | codice fiscale: 90118670323|
| site by metaping | admin |