homepage organi commissioni albo normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
-
URP
Privacy
Note Legali
Elenco siti tematici
Privacy policy
Privacy policy

Amministrazione Trasparente
rassegna stampa fiscale novità fiscali scadenze fiscali rassegna stampa legale contatti
R&s, credito senza sanzioni
Fabrizio G. Poggiani - Italia Oggi - pag. 30
Con la circolare n. 10/E di ieri l’Agenzia delle Entrate ha trattato le problematiche inerenti alla fruibilità e alla determinazione del bonus per ricerca e sviluppo, in presenza di operazioni straordinarie. L’Agenzia precisa che non scatteranno sanzioni per comportamenti difformi posti in essere dai contribuenti negli anni 2015, 2016 e 2017 in presenza di condizioni di obiettiva incertezza. Per ottenere la disapplicazione delle sanzioni è pero necessario che il contribuente presenti una dichiarazione integrativa e, in caso di utilizzo di un credito non spettante, proceda al riversamento di quanto indebitamente utilizzato. Invece, in presenza di un maggior credito rispetto a quanto in precedenza determinato, posta la presentazione di una dichiarazione integrativa, lo stesso potrà essere utilizzato in compensazione. Per i casi non contemplati e/o con particolari peculiarità è possibile presentare un’istanza di interpello, ai sensi della lettera a), comma 1, articolo 11 legge n. 212/2000. (Ved. Anche Il Sole 24 Ore: ‘Calcoli certi per il bonus R&S’ – pag. 22)

| copyright ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TRIESTE | codice fiscale: 90118670323|
| site by metaping | admin |