homepage organi commissioni albo normativa documenti ufficiali formazione eventi modulistica link utili
-
URP
Note Legali
Elenco siti tematici
Privacy policy
PRIVACY

Amministrazione Trasparente
rassegna stampa fiscale novità fiscali scadenze fiscali rassegna stampa legale contatti
Gruppo Iva con scarso appeal nella separazione di attività
Raffaele Rizzardi - Il Sole 24 Ore - pag. 33
La possibilità di costituire un nuovo distinto soggetto, denominato ‘Gruppo Iva’ viene vista con particolare interesse dalle imprese operanti in settori esenti come quelle impegnate in attività finanziarie, cioè bancarie e assicurative. Chi intende operare già dal 1°gennaio 2019 deve esercitare l’opzione per il Gruppo Iva entro il 15 novembre. E’ bene, tuttavia, riflettere bene sulle conseguenze perché la formazione del gruppo Iva senza doverosi e preventivi calcoli di convenienza rischia di trasformarsi in un boomerang. Il principale vantaggio dell’Iva di gruppo è quello di evitare la fatturazione tra soggetti giuridicamente distinti, specie per le operazioni imponibili, la cui imposta risulterebbe interamente o quasi indetraibile per la parte prevalente delle società clienti. L’art. 36 della legge Iva prescrive la fatturazione tra attività separate per i trasferimenti di beni da soggetti distinti, mentre per i servizi è richiesta solo verso attività a detrazione limitata. Le criticità del nostro ordinamento risiedono nella scelta del pro-rata generale.

| copyright ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TRIESTE | codice fiscale: 90118670323|
| site by metaping | admin |